fbpx
Hit enter to search or ESC to close

ALLENAMENTO FUNZIONALE

Functional Training: i benefici dell’allenamento funzionale

L’allenamento funzionale o functional training rispecchia la tendenza degli ultimi anni, scopriamo di cosa si tratta.

Negli ultimi anni il mercato del fitness ha visto nascere una nuova forma di allenamento, l’allenamento functional training, tecnica di allenamento che si basa sull’esecuzione di esercizi che mimano i movimenti che il corpo esegue quotidianamente finalizzati a sviluppare un fisico armonico e forte. Tra i principi alla base del training funzionale vi è l’idea che l’allenamento deve prevedere l’esecuzione di movimenti vari, che devono progressivamente divenire più complessi, per stimolare costantemente l’organismo ed impedire l’adattamento al lavoro svolto.

 

ESERCIZI FUNCTIONAL TRAINING

Gli esercizi dell’allenamento funzionale non prevedono l’utilizzo di macchinari isotonici che guidano i movimenti, ma pongono il corpo ed il suo movimento come cardine di esercizi svolti sui tre piani dello spazio, dando benefici in ambito psico-fisico. Nel Functional Training si parla infatti di “Core Training”, che si riferisce al rinforzo dei muscoli profondi del tronco e del bacino, al fine di ottimizzare qualsiasi gesto che richieda stabilità. Il Core è il centro, ed è dal centro del corpo che nasce il  movimento.

La ginnastica funzionale prevede l’esecuzione di esercizi a corpo libero che attivano l’intero organismo. Il functional training workout coinvolge la contrazione di vari gruppi muscolari, pertanto in questo tipo di allenamento non è possibile allenare una zona del corpo singolarmente, ma è necessario lavorare in sinergia muscolare con un allenamento a 360 gradi.
Una classica scheda allenamento funzionale prevede:

Gli squats: esercizi che hanno l’obiettivo di tonificare glutei e parte posteriore delle cosce;
Gli affondi: esercizi finalizzati ad allenare i muscoli delle gambe e del busto;
Gli addominali: nelle fasi avanzate dell’allenamento funzionale possono esser praticati con l’ausilio di fitball o kettlebell;
Lo swing: esercizio che coinvolge molti muscoli del corpo e si può utilizzare anche un kettlebell in fase avanzata.

Attraverso questi esercizi si sollecita la muscolatura profonda, con l’obiettivo di raggiungere la stabilità articolare e di rinforzare tutte le articolazioni. Ovviamente questi sono solo alcuni degli esercizi di un corso di allenamento funzionale. Inoltre tale disciplina consente di creare esperienze adatte a chiunque e di unire qualsiasi livello fitness nella stessa lezione di functional training. L’obiettivo del functional trainer è proprio quello di far trovare a tutti coloro che frequentano la palestra un controllo motorio seguendo il proprio ritmo.

Category:
Nuoto e Fitness